altmarius

cultură şi spiritualitate

Pompeii Commitment. Dall’archeologia nasce una collezione d’arte contemporanea


Affresco nella Villa dei Misteri a Pompeihttps://artslife.com/wp-content/uploads/2019/02/Affresco-nella-Villa-dei-Misteri-a-Pompei-300x158.jpg 300w, https://artslife.com/wp-content/uploads/2019/02/Affresco-nella-Vill... 768w, https://artslife.com/wp-content/uploads/2019/02/Affresco-nella-Vill... 590w, https://artslife.com/wp-content/uploads/2019/02/Affresco-nella-Vill... 900w" sizes="(max-width: 1280px) 100vw, 1280px" />
Affresco nella Villa dei Misteri a Pompei

Con la direzione scientifica di Massimo Osanna e la curatela di Andrea Viliani, Pompeii Commitment mette gli artisti contemporanei davanti a aree di scavo e depositi di Pompei

Come hanno fatto una moltitudine di frammenti di terra, di pietra, di vetro, di metallo, mucchietti di polvere di colore, alberi fossilizzati e semi carbonizzati, grumi solidificati di materia liquida e gassosa, ossa e cavità con la forma di esseri umani e animali… a sovvertire i criteri della fine e dell’inizio, trasformando la distruzione in rigenerazione, e a cambiare la realtà, ipotizzandone e incarnandone un’altra? E lo potrebbero ancora fare?”. Questo interrogativo, formulato da un archeologo e da uno storico dell’arte contemporanea, pone le basi di Pompeii Commitment. Materie archeologiche, progetto basato sullo studio e sulla valorizzazione delle “materie archeologiche” custodite nelle aree di scavo e nei depositi di Pompei e finalizzato alla costituzione progressiva di una collezione di arte contemporanea per il Parco Archeologico di Pompei.

Chi ne parla – nel primo editoriale del portale di Pompeii Commitment – sono Massimo Osanna, Direttore Generale del Parco Archeologico di Pompei, direttore scientifico del nuovo progetto, che sarà curato da Andrea Viliani, Responsabile del Centro di Ricerca del Castello di Rivoli. La prima fase dell’articolato programma, attuata fra l’autunno 2020 e l’inverno 2021, prevede la realizzazione di un nuovo portale web.

 

Contenitore con uova conservate nell’argilla. Parco Archeologico di Pompei. © Amedeo Benestantehttps://artslife.com/wp-content/uploads/2020/08/Contenitore-con-uova-conservate-nellargilla.-Parco-Archeologico-di-Pompei.-©-Amedeo-Benestante--600x480.jpg 600w, https://artslife.com/wp-content/uploads/2020/08/Contenitore-con-uov...©-Amedeo-Benestante--768x614.jpg 768w, https://artslife.com/wp-content/uploads/2020/08/Contenitore-con-uov...©-Amedeo-Benestante--822x658.jpg 822w, https://artslife.com/wp-content/uploads/2020/08/Contenitore-con-uov...©-Amedeo-Benestante-.jpg 1200w" sizes="(max-width: 1000px) 100vw, 1000px" />
Contenitore con uova conservate nell’argilla. Parco Archeologico di Pompei. © Amedeo Benestante

Concepito non solo come uno strumento funzionale o di supporto digitale, ma come una vera e propria nuova porta di accesso al sito archeologico. Attraverso la quale far confluire documenti, progetti di ricerca, saggi testuali e visivi, podcast audio e video. Di cui saranno autori artisti, critici, curatori, scrittori e attivisti contemporanei da tutto il mondo. Per definire l’identità stessa del progetto “in un processo collettivo che rifletta sulle fini e sugli inizi dei mondi”, e che confluirà in una pubblicazione scientifica finale. Un centro di ricerca diffuso, in cui attivare un confronto diretto anche con i vari professionisti del Parco Archeologico. Archeologi, storici, antropologi, archeozoologi, archeobotanici e agronomi, geologi, chimici, architetti, restauratori, informatici.

La seconda fase, che avrà inizio nel 2021, prevede l’avvio di un programma di commissione, produzione e presentazione di opere che, progressivamente, costituiranno la collezione d’arte contemporanea del Parco. Composta da manufatti, documenti, esperienze degli artisti invitati a riflettere sui molteplici significati della materia archeologica pompeiana. Questa seconda fase – con opere che saranno acquisite al patrimonio dello Stato italiano – è ispirata alle linee guida del progetto Italian Council del MiBACT e volto allo studio e valorizzazione dell’arte contemporanea italiana.

 

Olletta con pigmento di colore rosso (ematite) e coppette con pigmenti (ocra, ematite, lapislazzuli, blu egizio, grafite). Parco Archeologico di Pompei. © Amedeo Benestantehttps://artslife.com/wp-content/uploads/2020/08/Olletta-con-pigmento-di-colore-rosso-ematite-e-coppette-con-pigmenti-ocra-ematite-lapislazzuli-blu-egizio-grafite.-Parco-Archeologico-di-Pompei.-©-Amedeo-Benestante-600x400.jpg 600w, https://artslife.com/wp-content/uploads/2020/08/Olletta-con-pigment...©-Amedeo-Benestante-768x512.jpg 768w, https://artslife.com/wp-content/uploads/2020/08/Olletta-con-pigment...©-Amedeo-Benestante-822x548.jpg 822w, https://artslife.com/wp-content/uploads/2020/08/Olletta-con-pigment...©-Amedeo-Benestante.jpg 1200w" sizes="(max-width: 1000px) 100vw, 1000px" />
Olletta con pigmento di colore rosso (ematite) e coppette con pigmenti (ocra, ematite, lapislazzuli, blu egizio, grafite). Parco Archeologico di Pompei. © Amedeo Benestante

Le opere saranno esposte e discusse in anteprima a Pompei, e successivamente in altre sedi istituzionali (a partire dal Castello di Rivoli nel 2021). Accompagnate da un programma di seminari, conferenze e workshop. Nell’autunno-inverno 2020 è prevista la presentazione dei primi progetti editoriali e di ricerca e delle opere relative: la pubblicazione web connessa all’opera Indagare il sottosuolo. Atlante delle storie omesse / Digging Up. Atlas of the Blank Histories (2019) di Lara Favaretto; l’opera The School of Pompeii (2019) di Elena Mazzi; l’opera Black Med-POMPEI (2020) di Invernomuto; il volume monografico Gianni Pettena: 1966-2021, co-prodotto dal Parco Archeologico di Pompei.

Pompeii Commitment. Materie Archeologiche / Archaeological Matters ricongiunge archeologia e contemporaneità”, sottolinea Andrea Viliani, “ovvero i reperti archeologici nel loro stato di conservazione e comprensione sempre mutevole e le manifestazioni culturali contemporanee nella loro molteplice e contraddittoria creazione di conoscenze e immaginari che ancora non esistono”.

http://pompeiisites.org/

Vizualizări: 2

Adaugă un comentariu

Pentru a putea adăuga comentarii trebuie să fii membru al altmarius !

Alătură-te reţelei altmarius

STATISTICI

Free counters!
Din 15 iunie 2009

200 state 

(ultimul: Micronesia)

Numar de steaguri: 264

Record vizitatori:    8,782 (3.04.2011)

Record clickuri:

 16,676 (3.04.2011)

Steaguri lipsa: 42

1 stat are peste 660,000 clickuri (Romania)

1 stat are peste 100.000 clickuri (USA)

1 stat are peste 40,000 clickuri (Moldova)

2 state au peste 20,000  clickuri (Italia,  Germania)

1 stat are peste 10.000 clickuri (Franta)

6 state au peste 5.000 clickuri (Olanda, Belgia, Marea Britanie, Canada, UngariaSpania )

10 state au peste 1,000 clickuri (Polonia, Rusia,  Australia, IrlandaIsraelGreciaElvetia ,  Brazilia, Suedia, Austria)

50 state au peste 100 clickuri

16 state au un click

Website seo score
Powered by WebStatsDomain

DE URMĂRIT

1. ANTICARIAT ALBERT

http://anticariatalbert.com/

2. ANTICARIAT ODIN 

http://anticariat-odin.ro/

3. TARGUL CARTII

http://www.targulcartii.ro/

4. PRINTRE CARTI

http://www.printrecarti.ro/

5. MAGAZINUL DE CARTE

http://www.magazinul-de-carte.ro/

6 ANTICARIAT PLUS

http://www.anticariatplus.ro/

7. DEPOZITUL DE CARTI 

http://www.calinblaga.ro/

8. CARTEA DE CITIT

http://www.carteadecitit.ro/

9. ANTICARIAT ON-LINE
http://www.carti-online.com/

10. ANTICARIATUL DE NOAPTE

 http://www.anticariatuldenoapte.ro/

11. ANTICARIATUL NOU

http://www.anticariatulnou.ro

12. ANTICARIAT NOU

https://anticariatnou.wordpress.com/

13. ANTICARIAT ALEPH

https://www.anticariataleph.ro/

14. ANTIKVARIUM.RO

http://antikvarium.ro

15.ANTIKVARIUS.RO

https://www.antikvarius.ro/

16. ANTICARIAT LOGOS

http://www.anticariat-logos.ro/

17. ANTICARIAT.NET

http://www.anticariat.net/informatii-contact.php

18. TIMBREE

www.timbree.ro

19. FILATELIE

 http://www.romaniastamps.com/

20 MAX

http://romanianstampnews.blogspot.com

21. STAMPWORLD

http://www.stampworld.com

22. LIBMAG

https://www.libmag.ro/oferta-carti-polirom/?utm_source=facebook-ads-7-99-polirom&utm_medium=banner-facebook&utm_campaign=7-99-polirom-facebook&utm_content=new-3

23. DAFFI'S BOOKS

https://www.daffisbooks.ro/

24. MAGIA MUNTELUI

http://magiamuntelui.blogspot.com

25. RAZVAN CODRESCU
http://razvan-codrescu.blogspot.ro/

26.RADIO ARHIVE

https://www.facebook.com/RadioArhive/

27.EDITURA UNIVERSITATII CUZA - IASI

http://www.editura.uaic.ro/produse/colectii/documenta/1

28. EDITURA ISTROS

https://www.muzeulbrailei.ro/editura-istros/

29. EDITURA HOFFMAN

https://www.editurahoffman.ro/

30. SA NU UITAM

http://sanuuitam.blogspot.ro/

31. MIRON MANEGA
http://www.certitudinea.o

32. NATIONAL GEOGRAPHIC ROMANIA

https://www.natgeo.ro/revista

Anunturi

Licenţa Creative Commons Această retea este pusă la dispoziţie sub Licenţa Atribuire-Necomercial-FărăModificări 3.0 România Creativ

Note

Hoffman - Jurnalul cărților esențiale

1. Radu Sorescu -  Petre Tutea. Viata si opera

2. Zaharia Stancu  - Jocul cu moartea

3. Mihail Sebastian - Orasul cu salcimi

4. Ioan Slavici - Inchisorile mele

5. Gib Mihaescu -  Donna Alba

6. Liviu Rebreanu - Ion

7. Cella Serghi - Pinza de paianjen

8. Zaharia Stancu -  Descult

9. Henriette Yvonne Stahl - Intre zi si noapte

10.Mihail Sebastian - De doua mii de ani

11. George Calinescu Cartea nuntii

12. Cella Serghi Pe firul de paianjen…

Continuare

Creat de altmariusclassic Dec 23, 2020 at 11:45am. Actualizat ultima dată de altmariusclassic Ian 24.

© 2021   Created by altmarius.   Oferit de

Embleme  |  Raportare eroare  |  Termeni de utilizare a serviciilor