altmarius

cultură şi spiritualitate

La rinascita di Pompei passa attraverso la lungimiranza del Grande Progetto Pompei che inevitabilmente ha portato al sito un numero impressionante di visitatori quotidiani. La straordinarietà dei numeri registrati in questi anni sta nell’assoluta quotidianità di una città cristallizzata nel tempo, sospesa in una bolla magica da oltre 2000 anni. Il 24 agosto del 79 d.C., secondo la data tramandata dalle lettere di Plinio il Giovane all’amico Tacito, il Vesuvio interruppe la tranquillità delle città che si erano adagiate alla sua ombra. Una potenza inaudita della “montagna dormiente” distrusse per sempre e in un solo giorno Pompei, Ercolano, Stabia e altri centri sulla costa. Dei circa 15.000 abitanti di Pompei, pochi fuggirono e molti si rifugiarono all’interno delle loro abitazioni, pensando di trovare un sicuro riparo e senza pensare che di lì a poco il loro destino era già stato segnato per sempre. In quelle città la vita si era fermata. Molti secoli dopo, gli archeologi trovarono nei forni il pane, i soldi nei forzieri e le pentole sul fuoco. Per più di 1600 anni tutto era rimasto intatto. Per coloro che hanno già visitato il sito, percorrere quelle strade antiche, entrare dentro le abitazioni degli antichi pompeiani, visitare i luoghi pubblici dove la gente si riuniva per parlare di politica, di affari o di problemi quotidiani significa entrare dentro una quotidianità che non si è mai interrotta.

https://mediterraneoantico.it/wp-content/uploads/2017/05/9788856905373_0_0_640_80-234x300.jpg 234w, https://mediterraneoantico.it/wp-content/uploads/2017/05/9788856905... 328w" sizes="(max-width: 369px) 100vw, 369px" data-pagespeed-url-hash="1946459247" />Ma per chi non ha ancora visitato Pompei come ci si muove all’interno della città? Organizzare una visita è un’impresa certamente non indifferente. La guida [breve] arte’m scritta da tre sapienti conoscitori del sito vesuviano, Massimo Osanna, Mario Grimaldi e Gabriel Zuchtriegel, si propone come una guida agile e aggiornata sulle nuove scoperte del cantiere del Grande Progetto Pompei, proponendo ai visitatori, esperti e non, percorsi stimolanti. Il consiglio, prima istruzione d’uso di questa guida, è di organizzare il viaggio già a distanza, mettendo ben a fuoco le trame e gli intrecci che un sito così ampio e complesso come Pompei, offre.

I due percorsi proposti al visitatore vogliono quindi essere dei consigli di puro orientamento all’interno del sito. A partire dal centro della vita pubblica, il Foro, si segnalano i maggiori siti di interesse in direzione est, verso il quartiere dei teatri, e a ovest, fino a Villa dei Misteri. Ognuno dei due itinerari proposti richiede non meno di 120 minuti di attenzione. Una visita complessiva e non superficiale al sito non può durare meno di quattro ore. Sarebbe quindi interessante svincolarsi dal turismo globale e cercare di vivere ed esplorare lentamente, al passo di mente e cuore, quanto di bello ed affascinante Pompei offre ai suoi “clienti”. Tempusvita è il filo conduttore scelto per la nuova stagione di comunicazione del Parco archeologico di Pompei, proprio perché il grande pubblico internazionale continua ad affluire sempre più numeroso per la straordinarietà della vita ordinaria impressa nelle trame degli spazi pubblici e privati della città senza tempo.

Visitare Pompei merita tempo ed emozione, curiosità e partecipazione e una promessa di ritornarci sempre per scoprire qualcosa di nuovo.

Vizualizări: 46

Adaugă un comentariu

Pentru a putea adăuga comentarii trebuie să fii membru al altmarius !

Alătură-te reţelei altmarius

STATISTICI

Free counters!
Din 15 iunie 2009

200 state 

(ultimul: Micronesia)

Numar de steaguri: 264

Record vizitatori:    8,782 (3.04.2011)

Record clickuri:

 16,676 (3.04.2011)

Steaguri lipsa: 42

1 stat are peste 660,000 clickuri (Romania)

1 stat are peste 100.000 clickuri (USA)

1 stat are peste 40,000 clickuri (Moldova)

2 state au peste 20,000  clickuri (Italia,  Germania)

1 stat are peste 10.000 clickuri (Franta)

6 state au peste 5.000 clickuri (Olanda, Belgia, Marea Britanie, Canada, UngariaSpania )

10 state au peste 1,000 clickuri (Polonia, Rusia,  Australia, IrlandaIsraelGreciaElvetia ,  Brazilia, Suedia, Austria)

50 state au peste 100 clickuri

24 state au un click

Website seo score
Powered by WebStatsDomain

DE URMĂRIT

1. ANTICARIAT ALBERT

http://anticariatalbert.com/

2. ANTICARIAT ODIN 

http://anticariat-odin.ro/

3. TARGUL CARTII

http://www.targulcartii.ro/

4. PRINTRE CARTI

http://www.printrecarti.ro/

5. MAGAZINUL DE CARTE

http://www.magazinul-de-carte.ro/

6 ANTICARIAT PLUS

http://www.anticariatplus.ro/

7. DEPOZITUL DE CARTI 

http://www.calinblaga.ro/

8. CARTEA DE CITIT

http://www.carteadecitit.ro/

9. ANTICARIAT ON-LINE
http://www.carti-online.com/

10. ANTICARIATUL DE NOAPTE

 http://www.anticariatuldenoapte.ro/

11. ANTICARIATUL NOU

http://www.anticariatulnou.ro

12. ANTICARIAT NOU

https://anticariatnou.wordpress.com/

13. ANTICARIAT ALEPH

https://www.anticariataleph.ro/

14. ANTIKVARIUM.RO

http://antikvarium.ro

15.ANTIKVARIUS.RO

https://www.antikvarius.ro/

16. ANTICARIAT LOGOS

http://www.anticariat-logos.ro/

17. ANTICARIAT.NET

http://www.anticariat.net/informatii-contact.php

18. TIMBREE

www.timbree.ro

19. FILATELIE

 http://www.romaniastamps.com/

20 MAX

http://romanianstampnews.blogspot.com

21. STAMPWORLD

http://www.stampworld.com

22. LIBMAG

https://www.libmag.ro/oferta-carti-polirom/?utm_source=facebook-ads-7-99-polirom&utm_medium=banner-facebook&utm_campaign=7-99-polirom-facebook&utm_content=new-3

23. DAFFI'S BOOKS

https://www.daffisbooks.ro/

24. MAGIA MUNTELUI

http://magiamuntelui.blogspot.com

25. RAZVAN CODRESCU
http://razvan-codrescu.blogspot.ro/

26.RADIO ARHIVE

https://www.facebook.com/RadioArhive/

27.EDITURA UNIVERSITATII CUZA - IASI

http://www.editura.uaic.ro/produse/colectii/documenta/1

28. EDITURA ISTROS

https://www.muzeulbrailei.ro/editura-istros/

29. EDITURA HOFFMAN

https://www.editurahoffman.ro/

30. SA NU UITAM

http://sanuuitam.blogspot.ro/

31. MIRON MANEGA
http://www.certitudinea.o

32. NATIONAL GEOGRAPHIC ROMANIA

https://www.natgeo.ro/revista

Anunturi

Licenţa Creative Commons Această retea este pusă la dispoziţie sub Licenţa Atribuire-Necomercial-FărăModificări 3.0 România Creativ

Note

Hoffman - Jurnalul cărților esențiale

1. Radu Sorescu -  Petre Tutea. Viata si opera

2. Zaharia Stancu  - Jocul cu moartea

3. Mihail Sebastian - Orasul cu salcimi

4. Ioan Slavici - Inchisorile mele

5. Gib Mihaescu -  Donna Alba

6. Liviu Rebreanu - Ion

7. Cella Serghi - Pinza de paianjen

8. Zaharia Stancu -  Descult

9. Henriette Yvonne Stahl - Intre zi si noapte

10.Mihail Sebastian - De doua mii de ani

11. George Calinescu Cartea nuntii

12. Cella Serghi Pe firul de paianjen…

Continuare

Creat de altmariusclassic Dec 23, 2020 at 11:45am. Actualizat ultima dată de altmariusclassic Ian 24.

© 2021   Created by altmarius.   Oferit de

Embleme  |  Raportare eroare  |  Termeni de utilizare a serviciilor