altmarius

cultură şi spiritualitate

Le favolose invenzioni di Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci è conosciuto in tutto il mondo per le sue opere d'immenso valore artistico, ma anche per le sue invenzioni, che spesso anticiparono i tempi di secoli e che proponevano soluzioni pratiche molto avanzate per il suo tempo


«Ho modi de ponti leggerissimi et forti, et atti a portare facilissimamente, et cum quelli seguire, e alcuna volta fuggire li inimici, et altri securi et inoffensivi da foco et battaglia, facili e commodi da levare et ponere. Et modi de arder et disfare quelli de l'inimico. So in la obsidione de una terra toglier via l'acqua de' fossi, et fare infiniti ponti, ghatti et scale et altri instrumenti pertinenti ad dicta expedizione. Ho progetti per ponti molto leggeri e resistenti che possono essere caricati molto facilmente. Item, se per altezza de argine, o per fortezza de loco et de sito non si potesse in la obsidione de una terra usare l'officio de le bombarde, ho modi de ruinare omni rocca o altra fortezza, se già nun fusse fondata in su el saxo. Ho anchora modi de bombarde commodissime et facili da portare, et cum quelle buttare minuti (saxi a similitudine) di tempesta; cum el fumo di quella dando grande spavento all'inimico, cum grave suo danno et confusione [...] Et se alchuna de le sopra dicte cose a alchuno paressino impossibile et infactibile, me offero paratissimo ad farne experimento in el parco vostro, o in quel loco piacerà a Vostra Excellentia, ad la quale humilmente quanto più posso me recomando».

Autoritratto di Leonardo da Vinci

Autoritratto di Leonardo da Vinci

Foto: Cordon Press

Queste sono alcune delle abilità che Leonardo da Vinci elencò nella lettera che inviò a Ludovico Sforza, signore di Milano, nella speranza di trovare lavoro al suo servizio. La sua missiva dovette sorprendere Ludovico il Moro, perché effettivamente Leonardo, che nello scritto si presenta in una sfaccettatura che lo affascinò per tutta la vita – quella di inventore –, iniziò a lavorare alla corte milanese.

Leonardo progettò o migliorò un gran numero di marchingegni di ogni tipo, dalle macchine da guerra agli oggetti di uso quotidiano

Leonardo mostrò fin da giovanissimo un grande interesse per la comprensione delle leggi della natura, dalle quali cercava di trarre vantaggio nella creazione delle sue invenzioni. Progettò o migliorò un gran numero di marchingegni di ogni tipo, dalle macchine da guerra agli oggetti di uso quotidiano e persino artefatti che a quel tempo sembravano fantascienza, come macchine volanti, automobili o tute subacquee. La raccolta più completa delle sue invenzioni che si conserva è il Codice Atlantico, la cui edizione originale è conservata presso la Biblioteca Ambrosiana di Milano e si compone di 1751 disegni.

Codice Atlantico

Codice Atlantico

Foto: Biblioteca Ambrosiana, Milano

La scienza della guerra 

Una buona parte delle invenzioni di Leonardo furono utilizzate a scopo bellico Nell'Italia del Rinascimento le guerre erano costanti e le macchine che proponeva potevano costituire un vantaggio molto importante. Dei dodici punti che menziona nella sua lettera a Ludovico Sforza, nove si riferiscono alla guerra, e si offre addirittura di dargli una dimostrazione pratica per convincerlo. Senza dubbio la sua macchina bellica più famosa è il veicolo blindato, spesso chiamato "carro armato di Leonardo", ma non è mai stato utilizzato a causa della sua scarsa manovrabilità. Il genio toscano sviluppò una grande varietà di armi, inclusa una batteria composta da 33 cannoni disposti su tre file di undici, che permetteva di esplodere colpi con una fila mentre quella precedente si raffreddava e quella successiva veniva ricaricata. Progettò anche macchine, sia terrestri che acquatiche, dotate di falci; così come grandi versioni di armi a mano, come la balestra, per distruggere le mura che proteggevano le città.

Semplificare la vita

Ma non tutte le sue invenzioni erano pensate per distruggere. Leonardo sviluppò anche dei meccanismi per automatizzare alcuni compiti pesanti come tagliare la legna da ardere, forgiare metalli o macinare cereali. Una delle macchine pratiche più famose è la gru a bandiera, che poteva sollevare oggetti pesanti senza doverli posizionare proprio sotto lo strumento. Molti di questi meccanismi funzionavano sulla base di ingranaggi e molle, sfruttando le forze meccaniche stesse o con quella che oggi chiameremmo energia pulita. Un esempio? Durante la sua permanenza a Roma, Leonardo ideò un meccanismo per riscaldare l'acqua utilizzando lenti concave.

Leonardo sviluppò meccanismi per automatizzare alcuni compiti pesanti. Alcuni, come l'auto, all'epoca potevano sembrare fantascienza

Sebbene queste invenzioni avessero lo scopo di rendere la vita più facile, non furono sempre ben accolte. Con una popolazione in crescita e una crescente concorrenza nei mestieri, alcuni temevano che queste macchine potessero ridurre la domanda di lavoratori, in modo simile a quanto accaduto durante la rivoluzione industriale.

C'erano poi invenzioni che per l'epoca dovevano sembrare quantomeno stravaganti: Leonardo creò i prototipi di quelli che potremmo definire i primi veicoli semoventi – nessuno dei quali andò oltre gli schizzi – o una draga per rimuovere il fango dai canali, o ancora la prima scatola di cambio della storia, dotata d'ingranaggi di diverse dimensioni.

Pompe ad acqua. Codice atlantico. Leonardo da Vinci. 1480 circa. Biblioteca Ambrosiana, Milano

Pompe ad acqua. Codice atlantico. Leonardo da Vinci. 1480 circa. Biblioteca Ambrosiana, Milano

Foto: Cordon Press

 

Non perderti nessun articolo! Iscriviti alla newsletter settimanale di Storica!

Curioso e visionario

La terza categoria di invenzioni era quella a cui Leonardo era più appassionato, ma all'epoca potevano quantomeno sembrare visionarie. Spiccano i suoi numerosi prototipi di macchine volanti, il più famoso dei quali è l'ornitottero: sebbene non fossero i primi, poiché al-Andalus aveva già sperimentato secoli prima con le macchine di volo a vela, l'obiettivo di Leonardo era quello di creare una macchina completamente manovrabile. Progettò anche un paracadute a forma di piramide e una "vite aerea", che non costruì mai.

Due cannoni in grado di lanciare bombe esplosive. Schizzo del Codice atlantico di Leonardo da Vinci. Biblioteca Ambrosiana, Milano

Due cannoni in grado di lanciare bombe esplosive. Schizzo del Codice atlantico di Leonardo da Vinci. Biblioteca Ambrosiana, Milano

Foto: Cordon Press

Un'invenzione meno nota era la sua attrezzatura subacquea, una muta stagna dotata di tubi che gli permettevano di muoversi sott'acqua. Sebbene in linea di principio avesse uno scopo bellico – lo ideò a Venezia per attaccare le navi nemiche senza che i soldati fossero notati – poteva anche servire per pescare o addirittura riparare le fondamenta consumate dall'acqua salata della laguna.

Come se non bastasse, lavorò per migliorare strumenti d'uso quotidiano come gli orologi, creando dei modelli dotati di meccanismi separati per le ore, i minuti e persino le fasi lunari. Nell'arte come nella scienza, Leonardo fu una mente inquieta che s'interessava a qualsiasi innovazione e subito pensava a come migliorarla. 

Sfoglia la gallery!

Il "carro armato Leonardo" era dotato di cannoni e ruote all'interno, ma era ingombrante

1 / 12


Il "carro armato Leonardo" era dotato di cannoni e ruote all'interno, ma era ingombrante

Foto: CC Erik Möller



Il "circumfolgore" o barile rotante consentiva di sparare in più direzioni contemporaneamente e poteva essere riorientato rapidamente.

2 / 12


Il "circumfolgore" o barile rotante consentiva di sparare in più direzioni contemporaneamente e poteva essere riorientato rapidamente.


 

Foto: CC Federico Leva



Leonardo ha progettato ponti rimovibili che potessero adattarsi a flussi di qualsiasi larghezza.

3 / 12


Leonardo ha progettato ponti rimovibili che potessero adattarsi a flussi di qualsiasi larghezza.


 

Foto: CC Michael J. Zirbes



Il ponte della barca è stato azionato dalla riva per metterlo in posizione durante l'attacco e ritirarlo rapidamente durante la difesa.

4 / 12


Il ponte della barca è stato azionato dalla riva per metterlo in posizione durante l'attacco e ritirarlo rapidamente durante la difesa.

Foto: CC Arnaud 25



La sega automatica utilizzava lo stesso principio dei mulini ad acqua, aumentando la forza con un sistema di pulegge.

5 / 12


La sega automatica utilizzava lo stesso principio dei mulini ad acqua, aumentando la forza con un sistema di pulegge.


 

Foto: CC Jakub Hałun



La gru girevole ha permesso di spostare gli oggetti in modo più semplice, veloce e sicuro.

6 / 12


La gru girevole ha permesso di spostare gli oggetti in modo più semplice, veloce e sicuro.

Foto: CC DerHexer



La draga o "cavafango" era una macchina acquatica che serviva per rimuovere il fango dal fondo dei canali, che cadeva in una barca posta al centro.

7 / 12


La draga o "cavafango" era una macchina acquatica che serviva per rimuovere il fango dal fondo dei canali, che cadeva in una barca posta al centro.

Foto: CC Alessandro Nassiri



L'auto semovente è uno dei progetti di Leonardo che non si è mai materializzato. Si basava su un meccanismo simile a quello di un orologio a carica, con molle e ingranaggi che facevano girare le ruote.

8 / 12


L'auto semovente è uno dei progetti di Leonardo che non si è mai materializzato. Si basava su un meccanismo simile a quello di un orologio a carica, con molle e ingranaggi che facevano girare le ruote.

Foto: CC AM



L'ornitottero è sicuramente la macchina più famosa di Leonardo da Vinci. Ha studiato a fondo l'anatomia degli uccelli, ma non è mai riuscito a crearne una funzionale.

9 / 12


L'ornitottero è sicuramente la macchina più famosa di Leonardo da Vinci. Ha studiato a fondo l'anatomia degli uccelli, ma non è mai riuscito a crearne una funzionale.

Foto: CC Diagram Lajard



Nel IX secolo, l'andaluso Abbas Ibn Firnas fece (senza successo) il primo tentativo di lancio con il paracadute. Leonardo ha fatto i suoi schizzi, ma non li ha mai messi in pratica.

10 / 12


Nel IX secolo, l'andaluso Abbas Ibn Firnas fece (senza successo) il primo tentativo di lancio con il paracadute. Leonardo ha fatto i suoi schizzi, ma non li ha mai messi in pratica.

Foto: CC Niki.L



L'elica o vite aerea, considerato il primo prototipo di elicottero della storia, è un'altra macchina volante che Leonardo non è mai riuscito a realizzare in modo funzionale.

11 / 12


L'elica o vite aerea, considerato il primo prototipo di elicottero della storia, è un'altra macchina volante che Leonardo non è mai riuscito a realizzare in modo funzionale.


 

Foto: Arnaud 25



La muta da sub è stata progettata per sabotare le navi nemiche.

12 / 12


La muta da sub è stata progettata per sabotare le navi nemiche.

Foto: CC Sergento



Vizualizări: 17

Adaugă un comentariu

Pentru a putea adăuga comentarii trebuie să fii membru al altmarius !

Alătură-te reţelei altmarius

STATISTICI

Free counters!
Din 15 iunie 2009

200 state 

(ultimul: Micronesia)

Numar de steaguri: 264

Record vizitatori:    8,782 (3.04.2011)

Record clickuri:

 16,676 (3.04.2011)

Steaguri lipsa: 42

1 stat are peste 660,000 clickuri (Romania)

1 stat are peste 100.000 clickuri (USA)

1 stat are peste 40,000 clickuri (Moldova)

2 state au peste 20,000  clickuri (Italia,  Germania)

1 stat are peste 10.000 clickuri (Franta)

6 state au peste 5.000 clickuri (Olanda, Belgia, Marea Britanie, Canada, UngariaSpania )

10 state au peste 1,000 clickuri (Polonia, Rusia,  Australia, IrlandaIsraelGreciaElvetia ,  Brazilia, Suedia, Austria)

50 state au peste 100 clickuri

24 state au un click

Website seo score
Powered by WebStatsDomain

DE URMĂRIT

1. ANTICARIAT ALBERT

http://anticariatalbert.com/

2. ANTICARIAT ODIN 

http://anticariat-odin.ro/

3. TARGUL CARTII

http://www.targulcartii.ro/

4. PRINTRE CARTI

http://www.printrecarti.ro/

5. MAGAZINUL DE CARTE

http://www.magazinul-de-carte.ro/

6 ANTICARIAT PLUS

http://www.anticariatplus.ro/

7. DEPOZITUL DE CARTI 

http://www.calinblaga.ro/

8. CARTEA DE CITIT

http://www.carteadecitit.ro/

9. ANTICARIAT ON-LINE
http://www.carti-online.com/

10. ANTICARIATUL DE NOAPTE

 http://www.anticariatuldenoapte.ro/

11. ANTICARIATUL NOU

http://www.anticariatulnou.ro

12. ANTICARIAT NOU

https://anticariatnou.wordpress.com/

13. ANTICARIAT ALEPH

https://www.anticariataleph.ro/

14. ANTIKVARIUM.RO

http://antikvarium.ro

15.ANTIKVARIUS.RO

https://www.antikvarius.ro/

16. ANTICARIAT LOGOS

http://www.anticariat-logos.ro/

17. ANTICARIAT.NET

http://www.anticariat.net/informatii-contact.php

18. TIMBREE

www.timbree.ro

19. FILATELIE

 http://www.romaniastamps.com/

20 MAX

http://romanianstampnews.blogspot.com

21. STAMPWORLD

http://www.stampworld.com

22. LIBMAG

https://www.libmag.ro/oferta-carti-polirom/?utm_source=facebook-ads-7-99-polirom&utm_medium=banner-facebook&utm_campaign=7-99-polirom-facebook&utm_content=new-3

23. DAFFI'S BOOKS

https://www.daffisbooks.ro/

24. MAGIA MUNTELUI

http://magiamuntelui.blogspot.com

25. RAZVAN CODRESCU
http://razvan-codrescu.blogspot.ro/

26.RADIO ARHIVE

https://www.facebook.com/RadioArhive/

27.EDITURA UNIVERSITATII CUZA - IASI

http://www.editura.uaic.ro/produse/colectii/documenta/1

28. EDITURA ISTROS

https://www.muzeulbrailei.ro/editura-istros/

29. EDITURA HOFFMAN

https://www.editurahoffman.ro/

30. SA NU UITAM

http://sanuuitam.blogspot.ro/

31. MIRON MANEGA
http://www.certitudinea.o

32. NATIONAL GEOGRAPHIC ROMANIA

https://www.natgeo.ro/revista

Anunturi

Licenţa Creative Commons Această retea este pusă la dispoziţie sub Licenţa Atribuire-Necomercial-FărăModificări 3.0 România Creativ

Note

Hoffman - Jurnalul cărților esențiale

1. Radu Sorescu -  Petre Tutea. Viata si opera

2. Zaharia Stancu  - Jocul cu moartea

3. Mihail Sebastian - Orasul cu salcimi

4. Ioan Slavici - Inchisorile mele

5. Gib Mihaescu -  Donna Alba

6. Liviu Rebreanu - Ion

7. Cella Serghi - Pinza de paianjen

8. Zaharia Stancu -  Descult

9. Henriette Yvonne Stahl - Intre zi si noapte

10.Mihail Sebastian - De doua mii de ani

11. George Calinescu Cartea nuntii

12. Cella Serghi Pe firul de paianjen…

Continuare

Creat de altmariusclassic Dec 23, 2020 at 11:45am. Actualizat ultima dată de altmariusclassic Ian 24.

© 2021   Created by altmarius.   Oferit de

Embleme  |  Raportare eroare  |  Termeni de utilizare a serviciilor