altmarius

cultură şi spiritualitate



Dettaglio del fregio scultoreo

Dettaglio del fregio scultoreo

Fatta eseguire da Commodo durante il suo regno (180-192), la colonna di Marco Aurelio, si staglia ancora oggi nella sua originale posizione. Il monumento fu eretto per celebrare le campagne vittoriose di Marco Aurelio sulle popolazioni germaniche dei Marcomanni e dei Quadi. La colonna è alta quasi 30 metri e oggi da il nome alla piazza che la ospita, ovvero piazza Colonna, proprio di fronte a palazzo Chigi.

Il monumento è interamente ricoperto da bassorilievi che si inerpicano fin sulla sommità, se ci fosse la possibilità di “srotolare” il fregio scultoreo esso misurerebbe ben 110 metri, e la sua costruzione è stata fortemente ispirata dall’altra famosa colonna, quella di Traiano. Il basamento era anch’esso ornato di bassorilievi che durante la ristrutturazione effettuata da Papa Sisto V andarono distrutti, essi furono poi sostituiti con un iscrizione che riporta tutt’oggi l’errata dedica all’Imperatore Antonino Pio; sulla sommità originariamente dominava una statua di Marco Aurelio andata purtroppo perduta durante il Medioevo, la statua in bronzo che ne ha preso il posto, invece, rappresenta San Paolo e fu sistemata sempre da Papa Sisto V nel 1589.

Il testo sul basamento della colonna recita: “SIXTVS V PONT MAX / COLVMNAM HANC / COCLIDEM IMP / ANTONINO DICATAM / MISERE LACERAM / RVINOSAMQ PRIMAE / FORMAE RESTITVIT / A. MDLXXXIX PONT IV » tradotto in italiano: « Questa colonna istoriata dedicata all’imperatore Antonino, miseramente deteriorata e danneggiata, Sisto Quinto, Pontefice Massimo restituì alla forma originaria. A.D. 1589, nell’anno quarto del suo pontificato. »

la "adlocutio" di Marco Aurelio

la “adlocutio” di Marco Aurelio


Intorno al fusto del monumento si avvolge a spirale per venti volte un fregio scultoreo che mostra scene di battaglie e grandi schiere di nemici sconfitti durante le guerre combattute dai romani contro quelle popolazioni che in quel tempo erano stanziate lungo il fiume Danubio, i Marcomanni e i Quadi. Malgrado la colonna di Marco Aurelio fu innalzata cercando di ripetere il modello traianeo, le differenze tra i due monumenti sono evidenti, mentre su quella di Traiano i rilievi hanno caratteristiche più morbide e precise, su quella di Marco Aurelio tutto si inasprisce, le figure diventano più spigolose e i paesaggi sono più scarni, la ripetitività delle scene a volte prende il sopravvento, le scene sono più schematiche, inoltre l’Imperatore Marco Aurelio, viene sempre rappresentato su di un piano più distaccato come per mostrare la sua preminenza, al contrario di Traiano che viene sempre illustrato in mezzo ai propri soldati, conferendogli quel tono di umanità che viene a mancare invece sul monumento costruito da Commodo. La narrazione degli eventi, non in ordine cronologico, si fa sempre più drammatica alternando scene cruente a episodi miracolosi, come la pioggia che salvò l’esercito romano in carenza di acqua, accerchiato dai Quadi.

L'episodio della pioggia miracolosa

L’episodio della pioggia miracolosa

L’affievolirsi di maestranze greche negli anni di Commodo, può spiegare le evidenti differenze di stile che caratterizzano la Colonna di Marco Aurelio, i monumenti vennero quindi affidati alla costruzione di scultori che avevano sicuramente appreso il lavoro dai loro predecessori, ma che lo impostarono da quegli anni in avanti verso uno stile più essenziale, più povero ma comunque di alto livello, se così vogliamo dire, uno stile che sfocerà un secolo dopo nella forma artistica del tardo impero.

Vizualizări: 202

Adaugă un comentariu

Pentru a putea adăuga comentarii trebuie să fii membru al altmarius !

Alătură-te reţelei altmarius

STATISTICI

Free counters!
Din 15 iunie 2009

200 state 

(ultimul: Micronesia)

Numar de steaguri: 264

Record vizitatori:    8,782 (3.04.2011)

Record clickuri:

 16,676 (3.04.2011)

Steaguri lipsa: 42

1 stat are peste 660,000 clickuri (Romania)

1 stat are peste 100.000 clickuri (USA)

1 stat are peste 40,000 clickuri (Moldova)

2 state au peste 20,000  clickuri (Italia,  Germania)

1 stat are peste 10.000 clickuri (Franta)

6 state au peste 5.000 clickuri (Olanda, Belgia, Marea Britanie, Canada, UngariaSpania )

10 state au peste 1,000 clickuri (Polonia, Rusia,  Australia, IrlandaIsraelGreciaElvetia ,  Brazilia, Suedia, Austria)

50 state au peste 100 clickuri

24 state au un click

Website seo score
Powered by WebStatsDomain

DE URMĂRIT

1. ANTICARIAT ALBERT

http://anticariatalbert.com/

2. ANTICARIAT ODIN 

http://anticariat-odin.ro/

3. TARGUL CARTII

http://www.targulcartii.ro/

4. PRINTRE CARTI

http://www.printrecarti.ro/

5. MAGAZINUL DE CARTE

http://www.magazinul-de-carte.ro/

6 ANTICARIAT PLUS

http://www.anticariatplus.ro/

7. DEPOZITUL DE CARTI 

http://www.calinblaga.ro/

8. CARTEA DE CITIT

http://www.carteadecitit.ro/

9. ANTICARIAT ON-LINE
http://www.carti-online.com/

10. ANTICARIATUL DE NOAPTE

 http://www.anticariatuldenoapte.ro/

11. ANTICARIATUL NOU

http://www.anticariatulnou.ro

12. ANTICARIAT NOU

https://anticariatnou.wordpress.com/

13. ANTICARIAT ALEPH

https://www.anticariataleph.ro/

14. ANTIKVARIUM.RO

http://antikvarium.ro

15.ANTIKVARIUS.RO

https://www.antikvarius.ro/

16. ANTICARIAT LOGOS

http://www.anticariat-logos.ro/

17. ANTICARIAT.NET

http://www.anticariat.net/informatii-contact.php

18. TIMBREE

www.timbree.ro

19. FILATELIE

 http://www.romaniastamps.com/

20 MAX

http://romanianstampnews.blogspot.com

21. STAMPWORLD

http://www.stampworld.com

22. LIBMAG

https://www.libmag.ro/oferta-carti-polirom/?utm_source=facebook-ads-7-99-polirom&utm_medium=banner-facebook&utm_campaign=7-99-polirom-facebook&utm_content=new-3

23. DAFFI'S BOOKS

https://www.daffisbooks.ro/

24. MAGIA MUNTELUI

http://magiamuntelui.blogspot.com

25. RAZVAN CODRESCU
http://razvan-codrescu.blogspot.ro/

26.RADIO ARHIVE

https://www.facebook.com/RadioArhive/

27.EDITURA UNIVERSITATII CUZA - IASI

http://www.editura.uaic.ro/produse/colectii/documenta/1

28. EDITURA ISTROS

https://www.muzeulbrailei.ro/editura-istros/

29. EDITURA HOFFMAN

https://www.editurahoffman.ro/

30. SA NU UITAM

http://sanuuitam.blogspot.ro/

31. MIRON MANEGA
http://www.certitudinea.o

32. NATIONAL GEOGRAPHIC ROMANIA

https://www.natgeo.ro/revista

Anunturi

Licenţa Creative Commons Această retea este pusă la dispoziţie sub Licenţa Atribuire-Necomercial-FărăModificări 3.0 România Creativ

Note

Hoffman - Jurnalul cărților esențiale

1. Radu Sorescu -  Petre Tutea. Viata si opera

2. Zaharia Stancu  - Jocul cu moartea

3. Mihail Sebastian - Orasul cu salcimi

4. Ioan Slavici - Inchisorile mele

5. Gib Mihaescu -  Donna Alba

6. Liviu Rebreanu - Ion

7. Cella Serghi - Pinza de paianjen

8. Zaharia Stancu -  Descult

9. Henriette Yvonne Stahl - Intre zi si noapte

10.Mihail Sebastian - De doua mii de ani

11. George Calinescu Cartea nuntii

12. Cella Serghi Pe firul de paianjen…

Continuare

Creat de altmariusclassic Dec 23, 2020 at 11:45am. Actualizat ultima dată de altmariusclassic Ian 24.

© 2021   Created by altmarius.   Oferit de

Embleme  |  Raportare eroare  |  Termeni de utilizare a serviciilor