altmarius

cultură şi spiritualitate

1792: La rivoluzionaria ambulanza di Larrey

Un medico francese ideò un sistema per soccorrere rapidamente i feriti sul campo di battaglia, le cosiddette "ambulanze volanti"


Nel XVIII secolo le battaglie lasciavano un impressionante numero di morti. Non solo a causa dei micidiali armamenti dell’epoca, ma anche al ritardo con cui si soccorrevano i feriti, che dovevano aspettare la conclusione del combattimento per poter ricevere assistenza. Sempre che non vincessero gli avversari: in quel caso potevano venire derubati di ogni avere e uccisi, o essere abbandonati a una crudele agonia.

Dominique Larrey nel 1804. Olio di Anne-Louise Girodet. Musée du Louvre, Parigi

Dominique Larrey nel 1804. Olio di Anne-Louise Girodet. Musée du Louvre, Parigi

Foto: RMN-Grand Palais

In piena Rivoluzione francese un giovane medico transalpino di nome Dominique-Jean Larrey inventò un sistema per ridurre questi tempi di attesa. Dopo gli studi di medicina e la specializzazione in chirurgia, nel 1792 Larrey si unì all’esercito rivoluzionario che combatteva al confine con la Germania, dove ebbe modo di rendersi conto della disorganizzazione dei servizi sanitari al fronte. Ideò pertanto un sistema di carrozze trainate da cavalli per trasportare rapidamente il paziente all’ospedale da campo e operarlo nelle 24 ore successive. Le “ambulanze volanti” si ispiravano al funzionamento dell’artiglieria volante a cavallo che accompagnava gli attacchi delle avanguardie. Pensate per agevolare il più possibile il trasporto dei soldati ai centri chirurgici, consistevano in cassoni di legno dal coperchio arrotondato, con pannelli laterali rivestiti, due finestrelle su entrambi i lati lunghi e porte a doppio battente anteriori e posteriori. All’interno quattro rulli permettevano di far scorrere facilmente la base, sulla quale era collocato un materasso rivestito di pelle.

Barelle delle ambulanze di Larrey utilizzate in Egitto. Incisione di 'Descrizione dell’Egitto'

Barelle delle ambulanze di Larrey utilizzate in Egitto. Incisione di 'Descrizione dell’Egitto'

Foto: SSPL / Getty Images

Medicina di emergenza

Le ambulanze di Larrey furono utilizzate per la prima volta nel luglio del 1793, durante l’assedio di Magonza. Un generale scrisse che avevano contribuito «a salvare molti coraggiosi difensori del nostro Paese». Un altro giovane generale, Napoleone Bonaparte, si interessò al sistema e volle con sé Larrey nella campagna in Italia. Ai suoi ordini, nel 1797 Larrey creò un’unità di ambulanze e una scuola di chirurgia a Udine. Mise anche in funzione il sistema di triage, riprendendo il lavoro del medico francese Pierre-François Percy, grazie al quale si stabiliva la maggiore o minore urgenza con cui assistere i soldati in base alla gravità della ferita – e non al grado o alla posizione che occupavano nell’esercito. Nel 1798 Larrey prese parte alla spedizione di Napoleone in Egitto. Qui organizzò tre unità, ciascuna formata da 16 ambulanze volanti trainate da muli o da cammelli, 15 chirurghi e decine di ausiliari. Dopo averle viste in azione, il generale còrso si congratulò con Larrey: «La vostra opera è una delle più belle idee del nostro secolo; saprà garantirvi da sola una fama meritata». Nella battaglia di Abukir del 1799 molti dei feriti francesi riuscirono a salvarsi grazie al rapido soccorso prestato dalle ambulanze.

Alcuni soldati trasportano i feriti su un’ambulanza volante di Larrey. Musée du Service de Santé des Armées, 1809, Parigi

Alcuni soldati trasportano i feriti su un’ambulanza volante di Larrey. Musée du Service de Santé des Armées, 1809, Parigi

Foto: Josse / Scala, Firenze

   

La carenza di carrozze e alcuni problemi amministrativi limitarono inizialmente a poche unità dell’élite questo sistema, che si sarebbe progressivamente esteso agli altri livelli della Grande armata.

Vizualizări: 2

Adaugă un comentariu

Pentru a putea adăuga comentarii trebuie să fii membru al altmarius !

Alătură-te reţelei altmarius

STATISTICI

Free counters!
Din 15 iunie 2009

200 state 

(ultimul: Micronesia)

Numar de steaguri: 264

Record vizitatori:    8,782 (3.04.2011)

Record clickuri:

 16,676 (3.04.2011)

Steaguri lipsa: 42

1 stat are peste 660,000 clickuri (Romania)

1 stat are peste 100.000 clickuri (USA)

1 stat are peste 40,000 clickuri (Moldova)

2 state au peste 20,000  clickuri (Italia,  Germania)

1 stat are peste 10.000 clickuri (Franta)

6 state au peste 5.000 clickuri (Olanda, Belgia, Marea Britanie, Canada, UngariaSpania )

10 state au peste 1,000 clickuri (Polonia, Rusia,  Australia, IrlandaIsraelGreciaElvetia ,  Brazilia, Suedia, Austria)

50 state au peste 100 clickuri

16 state au un click

Website seo score
Powered by WebStatsDomain

DE URMĂRIT

1.EDITURA HOFFMAN

https://www.editurahoffman.ro/

2. EDITURA ISTROS

https://www.muzeulbrailei.ro/editura-istros/

3.EDITURA UNIVERSITATII CUZA - IASI

https://www.editura.uaic.ro/produse/editura/ultimele-aparitii/1

4. PRINTRE CARTI

http://www.printrecarti.ro/

5. ANTICARIAT ALBERT

http://anticariatalbert.com/

6. ANTICARIAT ODIN 

http://anticariat-odin.ro/

7. TARGUL CARTII

http://www.targulcartii.ro/

8. MAGAZINUL DE CARTE

http://www.magazinul-de-carte.ro/

9. ANTICARIAT PLUS

http://www.anticariatplus.ro/

10. CARTEA DE CITIT

http://www.carteadecitit.ro 11. ANTICARIAT ON-LINE
http://www.carti-online.com/

12. ANTICARIATUL DE NOAPTE

 http://www.anticariatuldenoapte.ro/

13. ANTICARIATUL NOU

http://www.anticariatulnou.ro

14. ANTICARIAT NOU

https://anticariatnou.wordpress.com/

15. ANTICARIAT ALEPH

https://www.anticariataleph.ro/

16. ANTIKVARIUM.RO

http://antikvarium.ro

17.ANTIKVARIUS.RO

https://www.antikvarius.ro/

18. ANTICARIAT LOGOS

http://www.anticariat-logos.ro/

19. ANTICARIAT.NET

http://www.anticariat.net/informatii-contact.php

20. TIMBREE

www.timbree.ro

21. FILATELIE

 http://www.romaniastamps.com/

22 MAX

http://romanianstampnews.blogspot.com

23. STAMPWORLD

http://www.stampworld.com

24. LIBMAG

https://www.libmag.ro/oferta-carti-polirom/?utm_source=facebook-ads-7-99-polirom&utm_medium=banner-facebook&utm_campaign=7-99-polirom-facebook&utm_content=new-3

25. DAFFI'S BOOKS

https://www.daffisbooks.ro 26. MAGIA MUNTELUI

http://magiamuntelui.blogspot.com

27. RAZVAN CODRESCU
http://razvan-codrescu.blogspot.ro/

28.RADIO ARHIVE

https://www.facebook.com/RadioArhive/

29.NATIONAL GEOGRAPHIC ROMANIA

https://www.natgeo.ro/revista

30. SA NU UITAM

http://sanuuitam.blogspot.ro/

31. MIRON MANEGA
http://www.certitudinea.o

Anunturi

Licenţa Creative Commons Această retea este pusă la dispoziţie sub Licenţa Atribuire-Necomercial-FărăModificări 3.0 România Creativ

Note

Hoffman - Jurnalul cărților esențiale

1. Radu Sorescu -  Petre Tutea. Viata si opera

2. Zaharia Stancu  - Jocul cu moartea

3. Mihail Sebastian - Orasul cu salcimi

4. Ioan Slavici - Inchisorile mele

5. Gib Mihaescu -  Donna Alba

6. Liviu Rebreanu - Ion

7. Cella Serghi - Pinza de paianjen

8. Zaharia Stancu -  Descult

9. Henriette Yvonne Stahl - Intre zi si noapte

10.Mihail Sebastian - De doua mii de ani

11. George Calinescu Cartea nuntii

12. Cella Serghi Pe firul de paianjen…

Continuare

Creat de altmariusclassic Dec 23, 2020 at 11:45am. Actualizat ultima dată de altmariusclassic Ian 24.

© 2021   Created by altmarius.   Oferit de

Embleme  |  Raportare eroare  |  Termeni de utilizare a serviciilor